ARTINO Fr.llo Nunzio

Nacque ad Alcara Li Fusi, provincia di Messina, il 18 maggio 1937.

A tre anni rimase orfano della madre ed a sette anche del padre, per cui nell'aprile dei 1944 fu accolto nell'Orfanotrofio Cristo Re di Messina, sede attuale dei Sordomuti.

Chiese di essere ammesso come Aspirante alla vita religiosa e fece il suo ingresso nella Scuola Apostolica, sempre a Messina, il 4 aprile 1957. Il 19 marzo dell'anno successivo fu ammesso al Probandato ed il 29 settembre iniziò il Noviziato. Compì un primo anno di Noviziato a Firenze ed un secondo a Roma, dove emise la prima professione il 30 settembre 1960.

Gli anni che seguirono lo videro a Trani, assegnato all'assistenza dei bambini orfani, fino al 1963, e poi con lo stesso incarico di nuovo a Roma, dove il 29 settembre 1965 emise la professione perpetua. Sul finire del 1968 passò alla Casa Madre di Messina, dove rimase per il resto dei suoi anni. Qui fino al 1972 ebbe ancora l'incarico dell'assistenza agli orfanelli, quindi quello del servizio alla sala obolo del Santuario e, nello stesso tempo, dell'animazione e formazione dei Paggetti Antoniani. Si può dire che questo apostolato, prima con gli Orfanelli e poi con i Paggetti, per quasi trent'anni, ha un po' caratterizzato la sua vita religiosa.

Egli ci ha lasciato una chiara testimonianza di non poche virtù. Ricordiamo la sua particolare devozione alla Madonna ed al beato Padre Fondatore, la pietà e l'impegno nell'osservanza dei voti religiosi, il suo amore alla Congregazione e l'affabilità verso i Confratelli, la sua laboriosità ed umiltà.

Il Signore lo ha chiamato in Cielo il mattino del 22 aprile 1996, quando è venuto a mancare improvvisamente per un collasso cardiocircolatorio. La sua salma è stata tumulata nella nostra cappella dei cimitero di Messina.

Luogo: 
Messina
Data: 
Monday, April 22, 1996