DRAGO Fr.llo Concetto

Nacque a Galati Mamertino, in provincia di Messina e diocesi di Patti, il 5 marzo 1886.

Trascorse l'adolescenza e la prima giovinezza nella semplicità della vita campestre. Il 2 aprile 1908, a ventidue anni d’età, entrò nel Quartiere Avignone di Messina, per farsi religioso, seguendo l’esempio del cugino Fratello Francesco Maria del Bambino Gesù (Gaetano Drago), del quale al paese era stato il più intimo compagno, condividendone la pietà e le aspirazioni religiose. Da lui poi si ebbero parecchie notizie circa la vita di quell’angelico giovane.

Nell’assumere l’abito religioso, l’8 dicembre 1908, cambiò il nome di battesimo, Salvatore, in quello di religione, Concetto, in onore dell’Immacolata Concezione. I superiori, conosciute la sue virtù, gli affidarono delicati incarichi, tra i quali l’assistenza agli aspiranti religiosi.

Dopo il terremoto di Messina del 1908 fece parte del gruppo che, guidato dal Padre Fondatore, il 29 gennaio 1909 si trasferì in Puglia. Mentre la comunità era in Francavilla Fontana egli si ammalò. Il Padre lo inviò per alcuni mesi in famiglia, nella speranza che l’aria nativa gli potesse giovare. Ritornato ad Oria, continuò a portare la croce della malattia, che affinò maggiormente le sue virtù.

Consumato dal male si addormentò serenamente nel Signore, nella Casa di Oria, il 21 febbraio 1914, lasciando a quanti lo avevano conosciuto un chiaro esempio di pietà, di osservanza regolare, di pazienza e di uniformità alla volontà di Dio.

Ricordiamolo domani nelle nostre preghiere.

Luogo: 
Oria (BR)
Data: 
Sábado, Febrero 21, 1914