MUSARRA P. Rocco

Nacque a San Marco d'Alunzio (Messina), il 24 dicembre 1923.

All'età di ventisei anni, il 18 maggio 1950, entrò nella Casa di Roma come Aspirante Fratello. L'anno successivo fece il suo ingresso in Noviziato, nella Casa di Trani. Nel 1954 parti per il Brasile, assegnato alla Casa di Bauru, dove rimase fino al 1960, addetto ad uffici vari. II 29 settembre 1959 emise la professione perpetua nella Casa di San Paolo.

Dal 1960 passò a Passos, dove rimase fino al 1966, impegnato anche nella educazione degli Alunni. Gli anni seguenti, fino al 1974, li trascorse a Criciuma, come aiutante Economo ed addetto all'azienda agricola, escludendo la parentesi di un anno, 1969170, passata a Bauru come aiutante del Maestro dei Novizi.

Nel 1974, ritornando all'aspirazione nutrita fin dal suo ingresso al Noviziato, ottenne il permesso di poter studiare per diventare Sacerdote. Compi gli studi di teologia a San Paolo e fu consacrato Sacerdote il 5 novembre 1977 a Bauru.

Gli anni seguenti, lo videro in periodi successivi a San Paolo, a Curitiba, a Bauru e a Brasilia, impegnato a volte nella pastorale parrocchiale, altre nell'economia o nella direzione della Casa, e non tralasciando quando poteva la cura della campagna.

Nel 1996 ritornò in Italia, e fu assegnato alla Casa di Palermo. Nell'ultimo periodo della sua permanenza in Brasile cominciò ad avvertire problemi di salute, ed emerse in particolare la leucemia. Agli inizi del 1998 era venuto a Roma per accertamenti. II mattino del 15 febbraio fu ricoverato d'urgenza all'ospedale San Giovanni per un improvviso malore e gli fu riscontrato coma diabetico. II giomo seguente, confortato dai Santi Sacramenti, si è spento per collasso cardiocircolatorio.

II Confratello lascia a noi un esempio di laboriosità e pietà, di semplicità, spirito di sacrificio, e di attaccamento alla Congregazione.

Luogo: 
Roma
Data: 
Lunes, Febrero 16, 1998