BORRACCINO P. Giuseppe

Nacque a Barletta (Bari), il 12 gennaio 1922.

Terminate le scuole elementari fece il suo ingresso nella Scuola Apostolica di Oria il 4 ottobre 1934, presentato dal Can. Raffaele Dimiccoli, che lo aveva seguito nel suo oratorio S. Filippo Neri e ne aveva intravisto i germi vocazioneli. Dopo aver terminato le scuole ginnasiali entrò in Noviziato a Trani, il 29 settembre 1939. La sua prima formazione continuò con gli studi secondari a Trani, il tirocinio pratico a Messina, e gli studi teologici prima a Roma e poi ad Assisi. Emise la professione perpetua a Trani, il 29 settembre 1947 e fu ordinato sacerdote a Messina, nel Santuario di S. Antonio, il 3 agosto 1952, nel contesto delle celebrazioni per il centenario della nascita del Padre Fondatore.

Divenuto sacerdote rimase per due anni nella Casa di Messina Cristo Re, impegnato nell'ufficio di propaganda antoniana e quindi dal 1954 fu assegnato alla Casa di Roma, dove rimase fino al 1968, incaricato prevalentemente della cura delle anime, nei primi anni come rettore della cappella ed in seguito come vicario economo.

Gli anni che seguirono lo videro prima a Messina, nella Casa Madre, come padre spirituale dei religiosi studenti di filosofia e collaboratore nel Santuario, e poi a Grottaferrata, come formatore degli studenti di teologia, fino al 1972. Da quell'anno, fino al 1977, fu Superiore dell'istituto Antoniano di Roma e quindi, fino al 1981, operò, sempre in Roma, nel Centro Vocazionale Rogate. Da quest’ultima data passò a Bari, dove rimase per il resto della sua vita, responsabile del nostro Ente CIFIR per la Formazione Professionale in Puglia ed impegnato nel ripristino del Santuario e del culto della Madonna della Grotta.

Gli ultimi suoi anni furono segnati dalla malattia, che sopportò con serenità ed abbandono alla volontà di Dio, quindi il 14 luglio 1998, confortato dai santi sacramenti, si addormentò nel Signore.

Egli impiegò, nei molteplici incarichi ai quali fu assegnato, le sue doti di intelligenza e di cuore, le virtù religiose e le qualità umane, nella laboriosità e nella pietà, nell'amore alle anime ed alla Congregazione.

Luogo: 
Bari
Data: 
Martedì, Luglio 14, 1998