CIFARELLI P. Francesco

Nacque a Santeramo in Colle (Bari - Italia) il 18 marzo 1922;
entrò in Congregazione ad Oria il 28 ottobre 1939; due anni dopo fece il suo ingresso in noviziato; emise la prima professione il 29 marzo 1943, a Trani,
e quella perpetua, nel 1949, ad Assisi. Quindi fu assegnato alla casa di Bari, dove rimase per sette anni, impegnato nella educazione degli alunni.

Nel 1957 andò missionario in Brasile. Fu destinato alla casa di Passos dove continuò a lavorare con gli Alunni e nello stesso tempo compì gli studi di teologia. Fu ordinato sacerdote a Guaxupé, il 13 dicembre 1959.

Svolse il suo apostolato per i primi sette anni a Criciuma, quindi
per alcuni anni a Passos, e poi di nuovo a Criciuma per altri undici anni,
impegnato nel lavoro parrocchiale o nella educazione degli alunni,
nel ministero della confessione e nella direzione spirituale.

Nel 1979, rientrato in Italia, fu assegnato alla casa di Trani, dove
rimase quasi ininterrottamente per il resto dei suoi anni, svolgendo l’ufficio di Padre Spirituale e collaborando nel servizio del santuario della Madonna
di Fatima, sempre disponibile per il sacramento della penitenza, per cui
veniva avvicinato anche da non pochi sacerdoti della Diocesi.

Sul finire del 2002 la sua salute, da tempo un po’ cagionevole,
andò deteriorandosi fino a rendere necessario, per una adeguata assistenza,
il suo ricovero nell’Oasi di Nazaret a Corato, dove frequentemente veniva
visitato dai Confratelli. La sera del 18 gennaio 2003 ricevette l’unzione dei malati, per un ulteriore peggioramento, e l’indomani, presente Fr. Michele Lacetera, si spense improvvisamente per arresto cardiocircolatorio.

P. Francesco, sostenuto da una particolare devozione alla Madonna,
ha servito il Signore nella Congregazione con bontà e mitezza, umiltà e
semplicità, disponibilità e zelo sacerdotale.

Data: 
Domenica, Gennaio 19, 2003