CLEMENTE Fr.llo Giuseppe

Nacque a Milazzo, in provincia e diocesi di Messina, il 22 agosto 1916.

Rimasto orfano di madre, della quale condizione risentì molto, fu accolto nel 1932 da P. Francesco Vitale nella Scuola Apostolica «Cristo Re» di Messina, dove frequentò la prima ginnasiale. Per continuare il ginnasio passò alla Scuola Apostolica di Oria. Di là il 27 dicembre 1931 passò con altri Apostolini alla Casa di Trani, che veniva fondata in quella medesima data. Il 29 marzo 1932 fu ammesso al probandato. Il 16 ottobre dello stesso anno indossò l'abito religioso, ed entrò in Noviziato, che aveva sede in Trani stessa. Fece la prima professione il 18 aprile 1934, ricevuta dal P. Vitale, Superiore Maggiore della Congregazione. Riprese gli studi, che lo avrebbero portato al sacerdozio. Ma la sua gracile costituzione non resistette.

Verso la fine del 1934 si manifestarono i primi sintomi di tubercolosi. I superiori lo mandarono a Messina, al sanatorio «Campo Italia», con la speranza che l'aria di montagna gli giovasse. Ma il male continuò inesorabile il suo corso. Morì ventenne, il 10 agosto 1936.

Intelligente e buono. Fu molto devoto della Madonna, in onore della quale compose alcuni versi. Il suo spirito religioso spiccò particolarmente durante la malattia, che accettò con rassegnazione alla volontà di Dio. Dimostrò attaccamento alla Congregazione, della quale in punto di morte assicurò che in cielo si sarebbe occupato insieme col Padre Fondatore intercedendo presso Dio.

Luogo: 
Messina
Data: 
Lunedì, Agosto 10, 1936