Convegno dei formatori rogazionisti <br>Centro di Spiritualità Rogate di Morlupo, 24-29 ottobre 2005

“In una fase in cui la Congregazione si va assestando nella sua realtà internazionale, è necessario promuovere una condivisa fedeltà dinamica al carisma che il Santo Fondatore ci ha lasciato, favorire l’unità e la comunione dell’Istituto e assumere, pur nel rispetto delle realtà culturali locali, itinerari ed obiettivi comuni secondo il cammino indicato dal Capitolo generale.

Questa esigenza appare con maggiore evidenza proprio nell’ambito formativo dove più che in ogni altro settore si esigono linee condivise e convergenti. Occorre pertanto verificare gli itinerari che la Congregazione promuove, individuare linee comuni di intervento, precisare mete e cammini. Questo, in definitiva, l’obiettivo del nostro incontro, inteso, per altro, ad avviare e continuare un lavoro che potrà essere ulteriormente proseguito con modalità, organismi e strumenti diversi.”

(Dall’intervento introduttivo di P. Giorgio Nalin, superiore generale)
“In una fase in cui la Congregazione si va assestando nella sua realtà internazionale, è necessario promuovere una condivisa fedeltà dinamica al carisma che il Santo Fondatore ci ha lasciato, favorire l’unità e la comunione dell’Istituto e assumere, pur nel rispetto delle realtà culturali locali, itinerari ed obiettivi comuni secondo il cammino indicato dal Capitolo generale.

Questa esigenza appare con maggiore evidenza proprio nell’ambito formativo dove più che in ogni altro settore si esigono linee condivise e convergenti. Occorre pertanto verificare gli itinerari che la Congregazione promuove, individuare linee comuni di intervento, precisare mete e cammini. Questo, in definitiva, l’obiettivo del nostro incontro, inteso, per altro, ad avviare e continuare un lavoro che potrà essere ulteriormente proseguito con modalità, organismi e strumenti diversi.”



(Dall’intervento introduttivo di P. Giorgio Nalin, superiore generale)




[pic_1]


Programma





1. Scambio di esperienze


25 - Apertura: presentazione e saluto
- La Missione dei Rogazionisti all’inizio del terzo millennio. Istanze formative (p. Giorgio Nalin, Sup. gen.)


- La formazione dei Rogazionisti: problematiche, impegni e orientamenti (p. Antonio Fiorenza, Consultore generale per la Formazione)


- Scambio di esperienze (ognuno riferisce la propria situazione locale comprendente dati aggiornati, programmi, problematiche, istanze.)





2. Giornate di studio

26 - Dal valore della castità all’educazione dell’affettività (M. D’Angelica- Ermes Luparia)


27 - Ragioni, significato e criteri di un progetto formativo unificato (B. M. Roggia, sdb; V. Gambino, sdb)


-Per una formazione personalizzata (accompagnamento psicologico e spirituale) (G. Salonia, ofmcap)


28 – Interventi dei Consultori e dell’Economo generale


- P. G. Flores (la missionarietà, il Rogate: preghiera per le vocazioni e diffusione),


- P. A. Sardone (il culto del Fondatore, il laicato, la parrocchia, pastorale giovanile)


- P. G. Guarino (attività educative, poveri)


- P. Giuseppe Bove (amministrazione dei beni)





3) Conclusioni

28 - Orientamenti comuni


- Dibattito, interventi liberi


29 - Commissione generale per la formazione (costituzione, funzione e compiti.Orientamenti)


- Metodologia per l’elaborazione di un progetto formativo unificato


[pic_2]

Partecipanti all’incontro.

Provincia Latino Americana


P. Alves Mario Bandeira (Cons. Prov. Form. e formatore studentato)


P. Ledio Milanez (maestro dei novizi)


P. Airton Conceição De Almeida (formatore Bauru)


P. Celio Laurindo Da Silva (formatore Cordoba)


P.Anderson Adriano Teixeira (formatore Criciuma)


P. Valmir De Costa (formatore Curitiba)


P. Rufino Giménez Fines (formatore S. Lorenzo)

Delegazione Filippino Indiana


P. Alfonso Flores (Cons. Del. Form. e formatore studentato)


P. Cesare Bettoni (Maestro dei novizi)


P. Christopher Salonga (formatore sem. Manila)


P. Ronald Masilang (formatore sem. Cebu)


P. Rodolfo Patiag (formatore voc. adulte, Manila)


P. Varghese Panickassery (formatore Aimury)


P. Vinu Velutheppilly (formatore Aluva)


P. Sebastian Pazhayil (formatore)


P. Unny Pottokaran (formatore)

Provincia Italia Centro Nord


P. Sacco Raffaele (Cons. Prov. Formazione)


P. Chiapperini Gioacchino (formatore studentato)


P. Riccardo Pignatelli (formatore Assisi)

Provincia Italia Centro Sud


P. Antonio Pierri (Cons. Prov. Formazione)


P. Antonio Di Tuoro (maestro dei novizi)


P. Paolo Galioto (formatore Messina)


P. Vincenzo D’Angelo (formatore Napoli)


P. Adriano Inguscio ( formatore Shenkoll)

Africa
P. Eros Borile (formatore Nyanza)


P. Isidore Karamuka (maestro dei novizi)


P. Willy Cruz (formatore Edea)

Delegazione USA


P. Antonio Carlucci (Superiore della Delegazione)