Dagli Ex Allievi di Oria e Grottaglie

Domenica, 22 aprile 2012, s’è tenuta ad Oria, presso l’Istituto Antoniano Maschile, l’Assemblea degli Ex Allievi Rogazionisti delle tre province salentine con qualche aggregazione della provincia sud barese.

L’Assemblea, piacevolmente partecipata, ha accolto con favore l’indirizzo propositivo del direttivo di sede che vuole impegnata socialmente l’Associazione.

La prima iniziativa sarà quella di offrire un pranzo sociale ad un gruppo di famiglie più bisognose del luogo ed offrire loro la possibilità di un sorriso e di un momento di solidarietà.

Questo appuntamento è fissato per i primi di giugno, in occasione della festa di Sant’Annibale Maria Di Francia, Padre degli orfani e dei poveri, che quotidianamente allestiva presso l’Istituto Antoniano una mensa per i bisognosi.

E’ in cantiere anche la possibilità di fare un’adozione a distanza.

Quanti desiderassero aggregarsi a questa iniziativa benefica facciano un passo avanti, per divenire Amici di Sant’Annibale.

Ex Allievi Rogazionisti

e Amici Di Sant'Annibale M. Di Francia - Sede Di Oria – Gruppo Di Grottaglie

Omaggio A Sant' Annibale M. Di Francia

Sua Eccellenza Mons. FILIPPO Santoro, vescovo di Taranto, parlando ai Parroci della diocesi, li ha esortati ad aprire le porte delle Chiese ed a prestare particolare attenzione alle persone bisognose.

Gli Ex Allievi Rogazionisti e gli Amici di Sant'Annibale M. di Francia del gruppo di Grottaglie hanno fatto proprio quest'invito ed hanno ripetuto l'iniziativa, ben riuscita ad ottobre dello scorso anno, durante i festeggiamenti della Madonna del Rosario, offrendo in onore di Sant' Annibale, il pranzo ai bisognosi, con la collaborazione di alcune famiglie della Parrocchia.

Il tutto si è svolto il 15 aprile, domenica in Albis, sempre nel salone della parrocchia Madonna del Rosario, retta da Don Ciro Monteforte.

Questa data non è stata scelta a caso.

Qui a Grottaglie, la prima domenica dopo Pasqua, si festeggia "PASCA TI LI P ALOMME" ed i Grottagliesi si recano in pellegrinaggio al Santuario della Madonna della Mutata, alla quale Sant'Annibale ha dedicato splendidi versi.

Il pranzo, benedetto dallo stesso Parroco, è stato servito dagli ex Allievi ed Amici di Sant' Annibale.

Tutti i partecipanti, sentendosi come in famiglia, hanno gradito e mangiato con appetito. Al termine sazi e soddisfatti, hanno ringraziato tutti con una speranza.........di rifarlo quanto prima.