Forum a Messina “Nuove opportunità in tempo di crisi”

Carissimi, quasi ogni giorno molti buoni fedeli chiamano Radio Maria per domandare al sacerdote al microfono come riconoscere il “male”. Ed anche se ascoltiamo tra il divertito e l’aria di sufficienza la risposta che viene data non possiamo nasconderci dietro l’evidenza che il Male c’è e imperversa in mille sottili e quasi impercettibili  manifestazioni.  E per non rimanere nel vago, ci domandiamo: non è percepita come una piccola ventata di male (che spesso si trasforma in malessere) tutto ciò che sta accadendo alle nostre opere di carità?

Ai nostri santi Fondatori bastava uno slancio del cuore per mettere in piedi opere che hanno restituito sufficiente dignità a milioni di essere umani. Oggi il fare bene corrisponde ad una serie infiniti di obblighi per cui non è sufficiente lo slancio e la buona volontà, ma occorre aver presente leggi, possibilità economiche, scenari di intervento, rincari postali dietro l’angolo e quant’altro.

Molti di noi si sentono soldati inutili in una guerra già persa e le crisi sia personali che di gruppo non si contano.

Ma c’è modo di reagire? Non lo sappiamo. In ogni caso varrebbe la pena ragionare e confrontarsi. Ed è per questa ragione che osiamo proporvi il Forum su “Attenzioni e servizi per la persona”, una mezza giornata di riflessione che avrà corso lunedì 21 giugno a Messina, città natale di un grande apostolo della carità, S. Annibale Di Francia.

In allegato osiamo quindi proporvi il programma della giornata che il giorno seguente sarà proposta anche a Trapani.

Se siete da quelle parti vi aspettiamo con gioia.

P. Gaetano Lo Russo rcj (per Erapolis Group)

www.erapolisgroup.org