Roma – La Provincia Italia Centro-Nord verso una presenza in Iraq

Nella giornata di giovedì 21 giugno 2012, presso la sede della Curia Generalizia a Roma, il Superiore Provinciale P. Adamo Calò, accompagnato dal segretario P. Mario Menegolli, ha incontrato tutti confratelli iracheni: p. Zuhir, P. Jalal, Fr. Basim. Sono stati invitati all’incontro anche i due studenti di teologia: Manhal e Firas, non solo per renderli partecipi del progetto, ma anche accogliere eventuali loro proposte e suggerimenti. All’incontro era presente p. Giuseppe Ciutti al quale il P. Provinciale ha chiesto la disponibilità ad unirsi al gruppo degli iracheni, in questa prima fase di avvio di opera rogazionista in quella regione per una presenza Rogazionista in Iraq a Baghdeda-qaraqsh, dove è la presenza più massiccia dei cristiani in Iraq, nella provincia di Ninive nella Diocesi di Mosul. Nell’incontro sono stati sciolti quei nodi pratici riguardanti problemi tecnici di trasferimento, l’organizzazione dei tempi di preparazione e la formazione del gruppo degli interessati prevedendo un periodo di convivenza presso la nostra comunità in Cracovia. Inoltre sono stati fissati i tempi per la partenza, cadenzando i due calendari: per Cracovia il trasferimento è previsto a metà settembre, mentre per l’Iraq a fine ottobre. In questa prima fase si accoglierà l’invito del vescovo locale, Monsignor Yohanna Petros Mouche a risiedere, almeno per i primi mesi nel seminario della diocesi. ... (dal sito web della Provincia Italia Centro-Nord)