WARSZAWA E KRAKÓW. FESTEGGIAMENTI PER I 20 ANNI DI PRESENZA ROGAZIONISTA IN POLONIA

Domenica 27 maggio 2012 le comunità di Warszawa e Kraków hanno festeggiato i 20 anni di presenza Rogazionista in Polonia. Le celebrazioni si sono tenute presso la nostra parrocchia e la comunità di Warszawa. Da Kraków è convenuta tutta la comunità insieme ad un pullman di amici, parenti e benefattori. Alle 13.00 si è dunque celebrata la messa di ringraziamento presso la parrocchia Dobrego Pasterza (“Buon Pastore”) presieduta da P. Giovanni in qualità di Delegato del P. Provinciale. Hanno concelebrato i primi padri che hanno avviato la presenza rogazionista in Polonia, P. Matteo Fogliata e P. Władysław Milak, e gli altri confratelli presenti sul territorio: P. Herbie Cañete, P. Kazimierz Sobański, P. Marcin Bajda e il primo parroco che ci ha accolti in Polonia, Ks. Jósef Łaźicki. Al termine della liturgia, animata dal coro del nostro Fr. Amantius Pauer, è stato letto il messaggio d’auguri del Padre Provinciale e, a nome di amici e benefattori, anche il sig. Zdzisław Kucharski ha presentato i suoi ringraziamenti per l’opera rogazionista in terra polacca. Nel pomeriggio, insieme a parenti, amici e benefattori ci si è ritrovati tutti quanti presso la comunità di Warszawa per un’agape fraterna. Il bilancio di questi primi vent’anni in Polonia si può dire molto positivo tenuto conto che per la maggior parte del tempo P. Matteo e P. Władysław hanno lavorato da soli: due case, numerosi giovani aiutati a discernere la propria vocazione, una mensa del povero, un oratorio per ragazzi in difficoltà, 6 sacerdoti polacchi, collaborazione attiva con la Quasi Provincia Filippina grazie alla presenza preziosa di P. Herbie Cañete, due Missionarie Rogazioniste, un buon avvio dell’Unione di Preghiera per le Vocazioni e delle adozioni a distanza, un sito ed una rivista unica di collegamento. Che il padrone della messe continui a benedire i Padri Rogazionisti della Polonia e voglia concedere loro la gioia di accompagnare molte altre vocazioni all’altare.