CIRANNI P. Salvatore

Nacque a Grotte (Agrigento, Italia), il 25 marzo 1927. Entrò in Congregazione, a Messina, il 16 ottobre 1938, seguendo la strada del fratello più grande, Gaetano. Fu ammesso al noviziato il 17 ottobre 1943 a Trani, dove il 29 settembre 1945 emise la prima professione. Emise la professione perpetua ad Assisi il 29 settembre 1951 e fu ordinato sacerdote a Padova l’8 dicembre 1955.

Durante i primi anni di apostolato espletò gli incarichi di segretario particolare del Superiore Generale, prefetto dei chierici, superiore e insegnate di diritto canonico a Grottaferrata.

Nel 1869 fu trasferito a Mendota (USA) dove iniziò la sua lunga esperienza missionaria, impegnato in uffici diversi, direttivi e di servizio pastorale. Tale esperienza fu interrotta negli anni 1981-83 con una parentesi a Roma, nel Centro Rogate.

Quindi fu assegnato alle Filippine, inizialmente nel seminario di Manila, poi a Silang e successivamente a Cebu, fino al 1991, quando rientrò negli USA, dove rimase fino al 2013, nelle sedi di Sanger, North Hills e Van Nuys, come superiore o economo o parroco.

Nel 2013 ottenne di rientrare in Italia, nella Casa Madre, per stare vicino al fratello, P. Gaetano, le cui condizioni di salute si aggravavano. In tale periodo, nello stesso tempo, ha collaborato nel santuario, e anche dopo la dipartita del fratello ha continuato tale apostolato.

Il 9 settembre 2015 P. Salvatore fu colpito da ictus e ischemia cerebrale, con sopravvenute complicazioni. Ha sopportato serenamente quest’ultima prova, fino al 24 settembre, quando si è addormentato nel Signore.     

P. Salvatore, ha posto a servizio del Signore e della Congregazione le sue doti di intelligenza e di cuore, impegnato nella vita religiosa, zelante nel ministero pastorale, manifestando una particolare sensibilità nel soccorso ai poveri.

              

Ricordiamolo nelle nostre preghiere.

 

Luogo: 
Messina
Data: 
Jueves, Septiembre 24, 2015