Curia Generalizia

Solennità di Sant’Antonio di Padova

Sacerdote e dottore della Chiesa, «Benefattore insigne» dei nostri Istituti (proclam. 13.6.1901) e patrono principale della Congregazione. Liturgia delle Ore e Messa dal Proprio liturgico. (Praenotanda, n. 7) - Tutti i sacerdoti Rogazionisti applichino la santa Messa per
gli interessi spirituali e temporali della Congregazione.

Sant’Antonio di Padova e la Pia Opera

Da una lettera circolare di Padre Annibale del 1918: “Io già vedo la vostra gioia, figliuoli carissimi, per l’omaggio inaspettato, ma meritatissimo, che tutte le nostre case si appresteranno a rendere ad un Santo che, se per tutti, quale Santo di tutto il mondo, è carissimo e amatissimo consolatore, per noi è ciò che io non valgo ad esprimere, essendo che ai suoi meriti, alla sua potente intercessione presso i Cuori SS. di Gesù e di Maria, e diciamo pure presso il gran Patriarca S.

CUORE IMMACOLATO DELLA BEATA VERGINE MARIA – MEMORIA

RINNOVAZIONE DELLA CONSACRAZIONE ALLA MADONNA  

SACRATISSIMO CUORE DI GESU' - SOLENNITA'

SACRATISSIMO CUORE DI GESU' - SOLENNITA' - 07|06

Dagli « Scritti » di Sant’Annibale Maria Di Francia, sacerdote e fondatore (Vol. 10, pp. 136-137)

La compassione del Cuore di Gesù

Anno della Gioventù del Rogate - 2025

5.06.2024 - Il Superiore Generale, P. Bruno Rampazzo e la Superiora Generale, Madre Maria Eli Milanez, con Lettera Circolare congiunta del 1° giugno 2024, indirizzata alla Famiglia del Rogate, hanno indetto L'Anno della Gioventù del Rogate 2025.

La Lampada della Famiglia del Rogate presso l’insigne reliquia del Cuore di S. Annibale

1.06.2024 - Solennità di Sant'Annibale Maria Di Francia. Nella chiesa parrocchiale dei Santi Antonio e Annibale Maria in Piazza Asti, con la presenza del Superiore Generale, P. Bruno Rampazzo, e della Superiora Generale delle Figlie del Divino Zelo, Madre Maia Eli Milanez, omaggio al Cuore del Fondatore con la collocazione della Lampada della Famiglia del Rogate e omaggio floreale alla statua in piazza, con numerosi Fedeli, Padri Rogazionisti e Figlie del Divino Zelo.

Gesù “Divino Fondatore”

“Deve sapersi e ritenersi, ora e in perpetuo, che questa Pia Opera ha avuto per suo verace, effettivo ed immediato fondatore Gesù in Sacramento … Nelle opere che Dio forma, suole Egli mettervi un fondatore ricco delle sue grazie e dei suoi doni; ma in questa Pia Opera, che doveva elevare ad istituzione il divino comando del divino zelo del suo Cuore, per tanti secoli obliato, può dirsi che Nostro Signore stesso, senza intermediazione di un fondatore nel vero senso della parola, si sia mostrato geloso di essere Egli stesso, dal Santo Tabernacolo, il vero fondatore” (Costituzioni, 12).

SOLENNITÀ SANT'ANNIBALE MARIA DI FRANCIA

sacerdote  1 giugno

VITA, VOCAÇÃO E MISSÃO

Nato a Messina (1851-1927), fu ordinato sacerdote il 16 marzo 1878. Si dedicò alla redenzione morale e spirituale del Quartiere Avignone e fondò gli Orfanotrofi Antoniani femminili e maschili (1882-1883) e le Congregazioni religiose delle Figlie del Divino Zelo (19 marzo 1887) e dei Rogazionisti del Cuore di Gesù (16 maggio 1897). Intuì fin dall'adolescenza la necessità della preghiera per le vocazioni e si prodigò in tutti i modi per la diffusione del divino comando di Gesù:

Conclusa la fase II della formazione dei formatori

(31 maggio 2024) La seconda fase della formazione dei formatori rogazionisti si è conclusa oggi con la consegna degli attestati di partecipazione al Corso Formatori dell'Università Pontificia Salesiana. Durante i tre mesi e mezzo di formazione, il tema della formazione è stato trattato in modo interdisciplinare da diversi professori. Hanno partecipato 53 religiosi e religiose, membri di istituti secolari e sacerdoti diocesani provenienti da 28 paesi e in rappresentanza di 16 congregazioni e diocesi. 

Maria Addolorata, Donna dei tre giorni di P. Gaetano Ciranni

In occasione del prossimo decimo anniversario della morte di P. Gaetano Ciranni (26 luglio 2014), viene pubblicato un suo testo mariano inedito sull’Addolorata. Rifacendosi ad una omelia di P. Annibale, egli evidenzia che i “dolori”, riportati dai vangeli, sofferti dalla Vergine Maria durante la sua vita a fianco del Figlio Gesù, sono il contributo più alto della sua partecipazione al mistero della Redenzione. Fra tutti i suoi dolori, quello più intenso e inesprimibile – sostiene P. Gaetano - è stato la perdita del dodicenne Gesù a Gerusalemme (Lc 2,41-50).

Páginas

Indirizzo Contatto
Congregazione dei Padri Rogazionisti del Cuore di Gesù
Via Tuscolana 167, Roma 00182 - Italia
Tel. 067020751
© 2023 xxxxx