Sulle orme di Maria di Nazareth

È il titolo del libro di P. Gilson Maia, che ha come sottotitolo Visita di Nostra Signora a Elisabetta e cantico del Magnificat, in lingua portoghese, che dovrebbe uscire il prossimo 9 marzo. Il libro esce in formato stampa e in e-book, dall’Editrice Fontanelle (Brasile), e sarà distribuito dal Centro Rogate San Paolo (Brasile) e dalla Provincia Rogazionista San Luca.

In sintesi. Nel vangelo dell'infanzia, secondo Luca, troviamo la giovane Maria di Nazareth, che si muove per fede e rimane aperta allo Spirito Santo. Il suo "sì" generoso e fedele ispira a rispondere alla chiamata di Dio ed accogliere il suo progetto, anche in situazioni di difficoltà o calvario. Sulla strada verso la casa di Elisabetta vediamo una discepola missionaria che ci insegna l'impegno per la costruzione di una Chiesa santa, immacolata e serva. È una donna gioiosa, profonda che porta nel cuore la speranza dei poveri di Israele, dove si trovano le sue radici e dei quali si fa portavoce. In questo lavoro mediteremo sulla sua "frettolosa" visita ad Elisabetta, la sua spiritualità profetica e poetica che esplode nel cantico del Magnificat, che appare cementato nella Sacra Scrittura. La presente riflessione ci aiuterà ad approfondire i tratti della "piena di grazia", ​​"benedetta" e scelta per essere la "Madre del mio Signore".

Circoscrizione: