Capitolo XII

Terzo giorno del Capitolo Generale

8 luglio 2016, venerdì - I lavori del Capitolo Generale proseguono in mattinata con la lettura dell'ultima parte della relazione sul personale e la disciplina della Congregazione, seguita dal resoconto economico, a cura di P. Gioacchino Chiapperini. Nel pomeriggio i lavori riprendono con una seduta più breve per discutere il calendario dei prossimi giorni e la metodologia da usare. Domani e lunedì, infatti, verranno rivolte al Governo uscente, da parte dei Padri Capitolari, questioni e riflessioni sulla relazione presentata.

Secondo giorno del Capitolo Generale

Giovedì 7 luglio 2016 - Secondo giorno del Capitolo Generale, dedicato all'ascolto della relazione del Governo Generale uscente sullo stato personale e disciplinare della Congregazione. In mattinata P. Angelo A. Mezzari completa la lettura della parte iniziata nel pomeriggio di ieri, riguardante la Congregazione e le Circoscrizioni nel loro complesso. In seguito, P. Bruno Rampazzo, Vicario Generale uscente, dà lettura alla parte relativa alla formazione, mentre P. Francesco Bruno presenta lo stato del settore relativo al carisma del Rogate, alla pastorale giovanile e alla vocazionale.

Primo giorno del XII Capitolo Generale

6 luglio 2016 - I lavori del XII Capitolo Generale iniziano ufficialmente con gli adempimenti organizzativi, introdotti dal messaggio di auguri inviato da Papa Francesco, che invita i Rogazionisti “ad essere la voce che rende presente ed efficace la preghiera di Gesù al Padre affinché nessuno resti privo della luce e della gioia del Vangelo”. Vengono quindi eletti come Scrutatori i due padri più giovani: P. Jean Pierre Ntabwoba e P. Eugéne Ntawigenera, mentre P. Fortunato Siciliano viene scelto come Segretario. In seguito vengono eletti come Moderatori del Capitolo P. Bruno Rampazzo e P.

Giornata introduttiva al Capitolo Generale

5 luglio 2016 – La giornata introduttiva del Capitolo Generale si è sviluppata, nella mattina, con la relazione presentata da P. Mario Aldegani, Superiore Generale dei Giuseppini di Murialdo, sul tema “Identità carismatica e profezia evangelica – Il luogo e il compito di un Capitolo”. Alla dotta e puntuale conferenza ha fatto seguito un interessante confronto nell’aula durante il quale ci si è soffermati su importanti problematiche che deve affrontare la vita consacrata oggi.

La Commissione Precapitolare

5 ottobre 2015 – Secondo quanto prevedono le nostre Norme, nella data odierna il Superiore Generale, P. Angelo A. Mezzari, ha proclamato la Commissione Precapitolare. Essa  ha il mandato di “preparare l’Instrumentum laboris per il Capitolo, sulla base dell’elaborato della Commissione precedente” (i Lineamenta). Le Norme, inoltre, precisano che la commissione “si avvalga, ove occorra, dell’aiuto e consulenza di persone esperte, anche laiche”. Si dispone, poi, che “L’Instrumentum laboris sarà inviato ai Capitolari cinque mesi prima dell’inizio del Capitolo” e che “I Capitolari potranno far pervenire alla Commissione i loro emendamenti entro due mesi dall’inizio del Capitolo per consentire alla Commissione la stesura finale”. Alleghiamo la lettera di nomina.

I Delegati al XII Capitolo Generale della Congregazione

Nella giornata di ieri, 4 ottobre 2015, il Superiore Generale ha comunicato alla Congregazione i nomi dei membri del prossimo Capitolo Generale che sono stati eletti da parte delle singole Circoscrizioni, 9 dalla Provincia Sant’Annibale ICS, 8 dalla Provincia Sant’Antonio ICN, 7 dalla Provincia San Luca Latino Americana, 10 dalla Provincia San Matteo Asia, 5 dalla Quasi Provincia San Tommaso India, 2 dalla Quasi Provincia San Giuseppe Africa, 1 dalla Delegazione Nostra Signora di Guadalupe USA-Messico, 2 Religiosi Fratelli da tutte le Circoscrizioni. Alleghiamo la lettera.

Indizione del 12° Capitolo Generale della Congregazione

altIl 5 luglio 2015 il Superiore Generale, P. Angelo A. Mezzari, ha indetto, come prevede la nostra normativa, il 12° Capitolo Generale della Congregazione, che si celebrerà nella nostra sede di Morlupo (Roma), a partire dal prossimo dal 5 luglio 2016.  In allegato alla lettera di indizione vengono inoltrate ai singoli religiosi, aventi voce attiva, le schede per la elezione dei delegati.  Si allega la lettera.

I lineamenta del 12° Capitolo Generale

altDopo l’approvazione dei Lineamenta del 12° Capitolo Generale e la loro traduzione, il documento viene inviato alle Comunità perché possano contribuire con ulteriori suggerimenti che assieme ai Lineamenta saranno affidati alla Commissione Precapitorale, una volta costituita dopo l’elezione dei delegati per il Capitolo, perché possa preparare la stesura dell’Instrumentum Laboris. Si allegano i Lineamenta  nelle diverse traduzioni.