DONVITO Diac. Vito Cosimo

Nacque a Barletta (Bari), li 12 marzo 1921.

Fece il suo ingresso in Congregazione a Trani (Bari) il 21 giugno 1937, dove entrò in Noviziato il 29 settembre 1938, concluso con la prima professione il 31 marzo 1940. Emise la professione perpetua a Oria (Brindisi), il 28 marzo 1945. Mentre andava completando la prima formazione fu assegnato alla assistenza e formazione degli Alunni nelle Case di Messina, Oria, Napoli e Roma, per circa sedici anni; in altri periodi, fu incaricato di uffici vari nelle Case di Desenzano e Roma.

Nel 1958 andò missionario in Brasile, destinato alla Casa di Bauru, anche qui impegnato con gli Alunni nell’Istituto educativo. Quindi, dal 1962 al 1967, rientrò in Italia, assegnato alla Casa di Urbania. Nel 1968 ritornò di nuovo in Brasile, operando prima fra gli Alunni, nella Casa di Criciuma, e poi nella promozione vocazionale, in quella stessa Casa e successivamente nelle Case di Passos, Gravatai e Brasilia, fino al 1992. Il 30 aprile 1988 a Passos ricevette l’Ordine del Diaconato permanente.

Nel 1993, rientrato in Italia, fu assegnato alla Casa di Francofonte.

Negli ultimi mesi del 1998 fu colpito dalla malattia, affrontata con forza e serenità, che lo ha consumato in breve tempo. Confortato dai santi sacramenti si è addormentato nel Signore il 28 gennaio 1999. Conserviamo il ricordo della sua laboriosità, del suo zelo profuso per tanti anni nella promozione delle vocazioni, del suo legame con il Brasile.

Ricordiamolo domani nelle nostre preghiere.

Luogo: 
Messina
Data: 
Giovedì, Gennaio 28, 1999