La Vita Consacrata nella Chiesa Particolare a 50 anni dal Vaticano II

La Vita Consacrata nella Chiesa Particolare a 50 anni dal Vaticano II: con questo lavoro di ricerca p. Orazio Anastasi ha conseguito la licenza in Sacra Teologia con specializzazione in Ecclesiologia presso la Pontificia Università Lateranense di Roma.
Il tema, definito originale dal relatore p. Agostino Montan, è presentato nel suo iter storico, a partire dal Concilio Vaticano II fino ai nostri giorni. Oltre la Lumen Gentium e il Perfectae Caritatis vengono presi in considerazione le Mutuae Relationes e l'esortazione apostolica di Giovanni Paolo II Vita Consecrata: Viene dato spazio alla questione del Presbitero Religioso, ambito nel quale si esprime l'identità carismatica dei Sacerdoti impegnati nella cura pastorale delle Parrocchie. Il quinto capitolo della Ricerca, a partire dagli Orientamenti pastorali dei Vescovi Italiani sulle povertà e sull'emergenza educativa, presenta l'esperienza concreta di una comunità di Consacrati nella Chiesa particolare di Messina. Vengono riportate le varie realtà presenti a Cristo Re dirette dai Padri Rogazionisti, Mensa e Casa di accoglienza, Oratorio, Seminario, Comunità Alloggio, Casa Famiglia e Centro per Sordi: una risposta concreta all'appello dei Vescovi ed in sintonia con il carisma e la testimonianza di Padre Annibale. La Ricerca è stata valutata positivamente dalla Commissione composta dai Professori Zak, Tangorra e Montan con il voto 86/90 Magna cum laude. A p. Orazio le nostre felicitazioni, anche per aver riportato l'esperienza quotidiana che ogni giorno ripropone la nostra Vita di Consacrati nella Chiesa locale di Messina come testimonianza e servizio ai piccoli e ai poveri.