MISSIONE VOCAZIONALE DELLA PROVINCIA ITALIA CENTRO-NORD NELLA DIOCESI DI FABRIANO-MATELICA

Dalla sensibilità vocazionale del Vescovo della Diocesi di Fabriano-Matelica, S.E. Rev.ma mons. Giancarlo Vecerrica, è scaturita una missione vocazionale che la nostra Provincia ha animato, inviando p. Pasquale Albisinni, animatore vocazionale.
L’ occasione è stata la storica Novena alla “Madonna del Buon Gesù”, Patrona della città e della Diocesi. La missione è stata voluta fortemente dal Vescovo che ha indetto l'anno vocazionale (appena trascorso) e che tanto desidera col suo cuore di pastore, che rifioriscano le vocazioni e il Seminario della Diocesi. Lo strumento di conoscenza è stato proprio il sito www.vocazioni.net tramite il quale noi Rogazionisti siamo stati contattati ed invitati.
La missione è cominciata il 30 agosto e che si è conclusa l'8 settembre nel giorno della Festa Patronale, con la solenne concelebrazione presieduta da S.E. Rev.ma  mons. Carlo Liberati, Arcivescovo prelato di Pompei, originario della Diocesi marchigiana. Alla concelebrazione ha fatto seguito la processione per le vie della Città, durante la quale ci sono state delle “stazioni vocazionali”: soste di preghiera per le vocazioni.
Il cuore della missione è stata la predicazione della Novena sia al mattino che alla sera nella Cattedrale gremita di gente e col vescovo che ha assistito ogni sera in presbiterio. La tradizione della Novena è molto antica a Fabriano: predicatori illustri salirono sul pulpito della Cattedrale, come S.Bernardino da Siena e S.Giacomo della Marca che hanno originato il culto, San Silvestro abate e San Leonardo da Porto Maurizio.
Poiché la Novena era nella conclusione dell’anno vocazionale che la Diocesi ha vissuto, il tema  sviluppato nella predicazione è stato “Maria, Donna Eucaristica”, affascinante ultimo capitolo dell’enciclica di Giovanni Paolo II, “Ecclesia de Eucharistia”: un viaggio alla scoperta della vocazione di Maria, modello di ogni chiamata.
Martedì 4 settembre nel pomeriggio, p. Pasquale ha incontrato circa 70 giovani dell’AC Diocesana, riuniti per il loro campo annuale, mentre giovedì 6 in mattinata, ha predicato il ritiro al clero della Diocesi. La celebrazione per gli ammalati, animata dall’Unitalsi locale, è stata domenica 2 settembre nel pomeriggio.
P. Pasquale si è reso disponibile anche durante le giornate per l'incontro con le persone e le confessioni ed ha partecipato ed animato alcuni tempi di preghiera, come il Rosario nelle famiglie e la Preghiera del Rinnovamento.
Grande è stata l'accoglienza che il Vescovo, i sacerdoti e la gente hanno dimostrato. In particolare, un vivo ringraziamento va a S.E. mons. Giancarlo Vecerrica per lo stile paterno e affettuoso, e per l’entusiasmo che ha per le vocazioni; egli tanto desidererebbe una collaborazione pastorale e vocazionale con la nostra Provincia, alla quale anche ha inviato una richiesta ufficiale, stimandoci per il carisma e la missione.
Rendiamo grazie di cuore al Padrone della messe per le meraviglie operate in questi giorni nel cuore della gente…e speriamo anche nel cuore di qualche giovane che vorrà seguirLo sulla via del sacerdozio o della vita consacrata.


P. Pasquale Albisinni, RCJ

Per vedere le foto della missione CLICCA QUI!