Professioni religiose nella festa della Natività della Beata Vergine Maria

Nella festa della Natività della Beata Vergine Maria, con la benedizione del Signore, in alcune Case della nostra Congregazione vi sono le professioni religiose di diversi giovani.

In particolare, nella basilica santuario della Casa Madre di Messina, nelle mani del Superiore Provinciale, P. Angelo Sardone, quattro giovani postulanti fanno il loro ingresso al noviziato, ed un novizio emette la prima professione religiosa.

Nella chiesa parrocchiale dei Santi Antonio e Annibale Maria della Curia Generalizia di Roma, nelle mani del Superiore Generale, P. Angelo A. Mezzari, compiono la rinnovazione dei voti tredici giovani religiosi della Provincia Italia Centro-Sud, sei della Provincia Italia Centro-Nord e uno della Quasi Provincia Filippina. Sempre della Provincia Italia Centro-Nord il giovane religioso Pavol Knut, emette la professione perpetua nel santuario della Divina Misaricordia di Cracovia.

Ugualmente ad Aluva (India), emettono la professione perpetua i giovani religiosi Bro. Jain Ayyanamparambil, Bro. Samson Koyipurath e Bro Vibin Edasseny.

In Africa, a Kigali (Rwanda), emettono la professione perpetua i confratelli Nduhungirehe Patrice e Twangirumukiza Fidèle, mentre otto Novizi emettono la prima professione. Ci sono, poi, tre giovani probandi che entrano in Noviziato, due del Camrun e uno del Rwanda. Nello stesso giorno, nella cappella dello Studentato di Ngoya, in Camerun, dodici giovani studenti rinnoveranno i loro voti.

Siamo uniti a ciascuno di loro, con i migliori auguri, con affetto e nella nostra preghiera.