RICCIARDI P. Antonio

Nacque a Chiaromonte (Potenza - Italia) il 1 ° settembre 1938.

Entrò in Congregazione, a Oria, il 15 settembre 1950, indirizzato e preparato da Fr. Severino Ferreri. Fece il suo ingresso in Noviziato il 29 settembre 1955 a Trani, ed ivi il 30 settembre 1956 emise la prima Professione; proseguì con gli studi filosofici a Messina, con il tirocinio pratico a Desenzano e gli studi teologici a Roma. II 29 settembre 1961 emise la Professione perpetua a Firenze, e il 4 luglio 1965 nel Santuario della Madonna di Fatima, a Trani, fu consacrato Sacerdote.

I primi sette anni del suo apostolato lo videro impegnato fra le Case di Bari, Trani ed Oria, nella guida ora degli Alunni orfani, ora degli Aspiranti; quindi nel 1972 passò a Matera, per svolgere gli incarichi di Vice Superiore, Economo e Promotore Vocazionale; nei sei anni successivi fu Superiore della Casa di Matera; fu assegnato, dopo, per qualche anno ancora alla Casa di Trani e poi al Centro Apostolato UPA di Morlupo; dal 1988 al 1994 fu ancora Superiore della Casa di Matera; dal 1993 al 1996 svolse anche l'ufficio di Economo Provinciale della Provincia Italia Centro Sud; dal 1994 in poi fu collaboratore alla Comunità Giovanile ed all'apostolato del santuario della Madonna della Grotta, a Modugno (Bari).

Egli per carattere era un po' schivo e riservato ma, nello stesso tempo, possedeva una grande affabilità e giovialità. Era saggio, prudente e laborioso.

Ritornò alla Casa dei Padre l’11 gennaio 1997, mentre si disponeva a celebrare la Santa Messa, colpito da collasso cardiocircolatorio. La sua salma fu tumulata nella nostra cappella nel cimitero di Trani.

Accanto al ricordo delle sue virtù umane conserviamo la sua testimonianza di coerenza alla vocazione sacerdotale, religiosa e rogazionista e di attaccamento alla Congregazione.

Luogo: 
Modugno (BA)
Data: 
Sabato, Gennaio 11, 1997