Pellegrinaggio della parrocchia Corpus Domini di Roma Massimina a Pompei

ROMA Massimina. Parrocchia  Corpus Domini  Padri Rogazionisti  Pellegrinaggio a Pompei e “Incontro” con due Santi: Bartolo Longo e Annibale M.Di Francia

                Domenica 18 novembre ’18 P. Renato ha guidato un gruppo di una quarantina di fedeli in Pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Pompei per invocare l’intercessione della Vergine sulla nostra comunità parrocchiale  e anche per accompagnare l’inizio del Ministero pastorale del nuovo Parroco P. Giuseppe Egizio.  

Come da programma, il gruppo ha partecipato alla S. Messa domenicale concelebrata nel monumentale Tempio di Pompei che accoglie fedeli e pellegrini, offrendo la sua maestosa bellezza, sempre gremito di numerosi devoti, provenienti da varie Regioni d’Italia che il Celebrante e Rettore del Santuario ha salutato calorosamente all’inizio del S. Rito.  

E’ seguita una breve visita all’annessa  “Casa di Maria” e alle Opere di Carità del Santuario, volute dal suo Fondatore il Beato Bartolo Longo, apostolo del Rosario e Fondatore della nuova Pompei. A questo proposito durante il viaggio, oltre l’animazione della preghiera e il S. Rosario, P. Renato ha voluto evidenziato, come rogazionista, l’intima amicizia che ha legato Bartolo Longo e Padre Annibale Di Francia, conosciutisi in Puglia, essendo contemporanei.

Infatti, vivevano le numerose e profonde consonanze della dedizione  alla gioventù e infanzia abbandonata e ai derelitti e quella della comune pietà mariana.

Tra l’altro: “Entrambi furono fieri oppositori delle teorie di Cesare Lombroso, secondo cui i figli dei criminali sono per istinto destinati a a delinquere e che non vi può essere redimibilità né sociale, né religiosa. Con la loro opera di promozione umana a favore dei fanciulli orfani smentirono con i fatti il discusso psichiatra e criminologo che in quel periodo storico godeva di grande autorità”. 

Al termine della mattinata, la comitiva ha fatto visita alla Parrocchia dei SS. Antonio e Annibale M. Di Francia e all’Istituto Educativo dei Padri Rogazionisti ai Colli Aminei  (Capodimonte) per il pranzare e per  godere della vista panoramica della Città partenopea. Dopo un breve Giro Turistico in pullman della Città, tutti soddisfatti per la giornata speciale vissuta insieme, si è fatto ritorno a Roma.

                                                           P. Renato Spallone