Conferenza dei Superiori di Circoscrizione – 17 ottobre 2019

            Nella quarta giornata della Conferenza la Concelebrazione Eucaristica del mattino è stata presieduta dal Superiore Provinciale della Provincia San Luca, P. Tadeu Furtado. Nell’omelia egli, in particolare, ci ha invitati ad accogliere il richiamo di San Paolo sulla importanza della fede e, riflettendo sulla incoerenza rimproverata da Gesù ai Farisei, ci ha esortati a domandarci in quale misura la nostra fede incide sulla qualità della nostra vita fraterna.

Il lavoro della Conferenza, dalle ore 9.00, si è svolto inizialmente sul tema della Missionarietà della Congregazione. Il Postulatore Generale, P. Matteo Sanavio, ha presentato la circolare del Superiore Generale sulla Giornata Missionaria Rogazionista 2020 e, subito dopo, il Direttore dell’Ufficio Missionario Centrale ha illustrato l’organizzazione dell’Ufficio. Quindi è stata la volta del Postulatore Generale, P. Agostino Zamperini, che ha aggiornato i presenti sul cammino che si sta compiendo per quanto riguarda le figure di P. Pantaleone Palma, P. Giuseppe Aveni e P. Giuseppe Marrazzo. Nella tarda mattinata si è passati a trattare della Economia e Amministrazione. L’Economo Generale, P. Gioacchino Chiapperini, ha presentato l’Istruzione Economica.

Nel pomeriggio il Segretario Generale, P. Fortunato Siciliano, con lo sguardo alla Guida Pratica dei Superiori di Circoscrizione, ha invitato l’assemblea a riflettere sui temi della “documentazione, comunicazione e archiviazione nella Congregazione”. Subito dopo, alle 17.30, ci siamo portati alla chiesa di San Giovanni di Malta, nel luogo del 150° della Ispirazione del Rogate ed abbiamo vissuto una intensa esperienza di immersione in questo evento dove, come è stato ricordato, “tutto ha avuto inizio”. Il Padre Generale ha offerto al rettore della chiesa, il Can.co Mons. Angelo Oteri, Vicario Episcopale per la Vita Consacrata, una reliquia di Sant’Annibale ed ha ricevuto una di San Placido, compatrono di Messina, che abbiamo potuto venerare nella cappella che custodisce le sue sacre spoglie.   

Circoscrizione: