Concluso il VII Capitolo della Provincia Italia Centro-Nord

L’ultimo giorno del capitolo è stato testimone, com'era prevedibile, di numerosi interventi da parte del Padre Generale e di P. Gaetano Lo Russo, nuovo Superiore Provinciale. Già nella S. Messa mattutina da lui presieduta, P. Gaetano ha iniziato ad incoraggiare e spronare i presenti con il piglio e l’entusiasmo che gli sono usuali e che tutti conosciamo ed apprezziamo. Quindi, dalle 09.30, durante l’ultima sessione del Capitolo (in cui sono stati peraltro votati definitivamente gli elaborati delle commissioni), il padre Generale ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno permesso il buon esito del Capitolo: dai membri del Consiglio precedente, alla Presidenza del capitolo, fino all’ultimo confratello convenuto a questa importante assise. P. Angelo ha poi sottolineato la sua soddisfazione nel constatare quanta attenzione sia stata rivolta, durante questo Capitolo, alla valorizzazione della persona. Per questo ha invitato tutti a ricordarsene, soprattutto quando l’assillo per gli strumenti di apostolato e la salvaguardia delle strutture rischierà di farci mettere in secondo piano l’amore fraterno. 

Sempre il Padre Generale, comunque, ha ricordato che sarà importante fare il possibile per aumentare tra di noi l’affetto e l’amicizia, e che “farla da buoni operai” significa prima di tutto testimonianza. Infine ha fatto presente che il Servizio dell’Autorità è il passaggio della Volontà di Dio attraverso persone che sanno collaborare. Presa la parola, P. Gaetano, ha presentato una sua prima idea di programma d’azione provinciale fondato su collegialità, dialogo e servizio dell’autorità. Un programma ricco di iniziative a carattere assembleare o che valorizzano una comunicazione più intensa e rispettosa delle caratteristiche proprie di ciascun confratello. Al termine, dopo la proclamazione dell’Angelus il Generale ha dichiarato chiuso il Capitolo.
Termina qui anche il nostro ruolo di Ufficio Stampa. Grazie per averci seguiti. Affidiamo il futuro della Provincia Rogazionista (S. Antonio?) alle vostre preghiere. (dal sito della Provincia Italia Centro-Nord)