VII Capitolo PICN – Quinto giorno – Verso la programmazione

Dopo la pausa domenicale, la giornata di lunedì 24 giugno è iniziata con una messa solenne presieduta da P. Giovanni Cecca, di cui oggi ricorre l’onomastico. Quindi, alle 09.15, è iniziata la quarta sessione di lavori capitolari. In sala sono stati letti gli elaborati delle due commissioni e accolte le osservazioni dell’assemblea (ben 20 sulla “Relazione del Vicario Provinciale sullo stato del personale” e 11 sulla “Relazione dell’Economo Provinciale sullo stato economico). 

A conclusione, verso le 12.00, ha preso la parola il Padre Generale che ha dato delle linee orientative sul tipo di lavoro che, oggi pomeriggio, dovranno iniziare i Padri Capitolari. Ha dunque ricordato che, se alla base del lavoro finale dovrà esserci il riferimento alla Regola di Vita aggiornata e approvata l’anno scorso, sarà necessario comunque riprogettare e rifondare la Provincia lasciando perdere tutti gli atteggiamenti contrari al nuovo e più genuino spirito ecclesiale, impostato su collegialità, dialogo e servizio dell’autorità. Continuando, il Padre Generale ha fatto presente che, dall’ultimo Capitolo Generale, l’obiettivo del nostro Istituto o meglio, della Famiglia del Rogate, è la promozione di comunità più semplificate, in luoghi davvero carichi di bisogni apostolici, e in cogestione con laici fidati e qualificati. Cionondimeno l’istituzione di un Centro Rogate locale che diffonda il carisma non può essere più rimandata, essendo garanzia di fecondità vocazionale. Questo lavoro dovrà trovarci tutti pronti a lasciare cose, sicurezze e modi di pensare anacronistici qualora impediscano di vivere bene la Parola del Vangelo alla base della nostra scelta vocazione: “Se vuoi essere perfetto va, vendi quello che hai, dallo ai poveri, poi vieni e seguimi!” 
Alle 15.30, dopo l’Ora Media, sono stati accolti P. Mario Buonanno e P. Raffaele Sacco, in ritardo per impegni precedenti. Anche P. Gaetano Lo Russo, che abbiamo accolto con affetto, ha deciso di rientrare nel pomeriggio per partecipare alla seconda parte del Capitolo. P. Darek Moskal invece ha fatto presente di essere impossibilitato a venire. Dopo questi saluti l’ufficio di Presidenza ha presentato una proposta di lavoro e si sono costituite le 4 commissioni che oggi e domani prepareranno la prima bozza del documento finale. Nel frattempo il Consiglio uscente si è riunito per preparare le risposte alle osservazioni delle due commissioni precedenti. La giornata si è conclusa con la proiezione, alle 21.00, di un video di P. Giuseppe Ciutti e P. Jalal Yako sulla nuova comunità in Iraq.

TRATTAZIONE DEGLI AFFARI

* Considerando gli orientamenti del X Capitolo Generale, riguardante la Regola di Vita, spirito e valore, tema prioritario nel sessennio per tutta la Congregazione

* Considerando il documento del VI Capitolo Provinciale, con le sue scelte operative, attuate in parte in questi 2 anni, che continuano ad essere valide e attuali

* Considerando le indicazioni emerse in questa assemblea sul cammino della Circoscrizione

* a partire dall’ art. 48 al 52 del regolamento capitolare,

L’Ufficio di presidenza propone per la continuità dei lavori la seguente proposta:

4 commissioni (circa 12 persone)

1^ COMMISSIONE:VITA RELIGIOSA – FORMAZIONE (Regola di vita)

2^ COMMISSIONE:ROGATE, PASTORALE GIOVANILE - VOCAZIONALE

3^ COMMISSIONE:OPERE (educative, sociali e pastorali)

4^ COMMISSIONE:GOVERNO, AMMINISTRAZIONE e SEGRETERIE UBA

La metodologia è: a. Indicare al massimo 2 priorità nel proprio ambito per il prossimo quadriennio b. Ad ogni priorità dare 3/4 orientamenti pratici per attuare la priorità