Amici del gruppo <Per Padre Palma>

(Vi trasmetto la e-mail ricevuta da P. Antonio Chirulli achirulli@gmail.com )

Manizales,23.02.2021 - Carissimo P. Fortunato,

Spero che stia sempre in buona salute per farla in barba all'insidioso coronavirus. In Manizales stiamo tutti bene, ma sempre con l’apprensione che qualcuno venga attaccato da questo virus micidiale che può arrivare in qualsiasi momento e per tutte le vie.

Grazie per l'interesse mostrato alla iniziativa presa per diffondere la conoscenza  del P. Palma.

L'idea ha preso il suo abrivio dalla constatazione che la memoria  del P. Palma  nella sua  stessa Ceglie si sia affievolito. Ed è naturale  che  avvenga questo  con il passare degli anni, se non  si é attenti  a rinverdire la memoria. Son partito dall'idea  di dirigermi ai Cegliesi attraverso un contatto di comunicazione facile, qual'è appunto la posta elettronica.

Ho cominciato il contatto  con un gruppo di cinque persone cegliesi, e immediatamente l'idea iniziale si è perfezionata con con l'aprisi a tutti, attraverso l'invito di persona a persona a voler ricevere notizie  finalizzate alla conoscenza del nostro Servo di Dio P. Pantaleone. L'iniziativa va migliorata e sviluppata specialmente   nell'impostazione  di dialogo, di interattività. Penso che saranno  gli stessi integranti del Gruppo < Per Padre Palma> a dare spinta di vitalità, di interesse e di dinamicità. La mia comunicazione mensile spero si potrà trasformare in un mezzo di contatto più efficace, come può essere per esempio la Newsletter . Tutto dipenderà da vari fattori, ma specialmente dal motore di inviti  che si  solleciteranno per la divulgazione  della eccezionale figura di santità nascosta ancora agli stessi occhi di molti rogazionisti. Dovrebbero essere i nostri confratelli  a sollecitare i propri amici e conoscenti ad invitarli a ricevere  " notizie", con la semplice presentazione  della propria e-mail. Siamo all'inizio e spero piano piano ad arrivare a un migliaio di persone. Il cammino puó essere difficile. Dopo quattro mesi dall'iniziativa con cinque persone siamo arrivati ad un centinaio. L'intento è rinverdire la memoria  di chi ha conosciuto P. Palma, illuminarne e scoprirne meglio la sua santità, e continuare a moltiplicare la conoscenza in chi non lo ha ancora conosciuto.

Far conoscere P. Palma sembra,  e certamente è,  difficile. Però dobbiamo sfruttare tre grandi elementi  che sono opportunità  preziose. 1° Pensiamo che Dio voglia glorificare i suoi doni di santità  seminati nel cuore di Padre Palma. 2° - Far evidenziare la prossimità  di P. Palma con Sant'Annibale. 3° La vicinanza spirituale e materiale di P. Palma con la grande figura della Serva di Dio Luisa Piccarreta, che sta avendo una grande e crescente risonanza nella spiritualità in varie parti del mondo.

Resto attento ai tuoi suggerimenti, e se hai qualche breve commento o messaggio o riflessione che sia, ti ringrazio vivamente per l'aiuto e partecipazione. Inviami specialmente

e-mail di persone a cui far giungere  messaggi di santitá del P.Palma.

Fraterni saluti

P.Chirulli

( achirulli@gmail.com ) 

Circoscrizione: