Padre Rampazzo a Palermo con le Figlie del Divino Zelo e con l'Arcivescovo Mons. Lorefice

Lunedì scorso, 19 novembre, P. Rampazzo, concludendo la sua visita a Palermo, si è recato in visita presso la nuova casa delle Figlie del Divino Zelo, aperta da poco più di un mese al confine con il quartiere Brancaccio, dove il Beato P. Pino Puglisi ha vissuto i suoi ultimi tre intensi anni come parroco. Ospiti della Parrocchia di Maria Santissima delle Grazie e sostenute dal parroco Don Ugo di Marzo, già allievo del sacerdote martire, si stanno inserendo con entusiasmo nell'umile e difficile tessuto sociale, a servizio dei piccoli e dei poveri. A loro P. Rampazzo ha rinnovato il suo incoraggiamento e la sua soddisfazione per la testimonianza che le consorelle stanno dando, riportando il Rogate tra i poveri, così come fece all'inizio della sua esperienza spirituale Sant'Annibale.

In seguito, P. Rampazzo è stato ricevuto in udienza da Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo, con cui ha condiviso lo zelo apostolico e l'attenzione per la pastorale e la preghiera per le vocazioni. Mons. Lorefice da parroco collaborò a lungo con le consorelle di Modica e ha sempre mantenuto un ottimo rapporto con le nostre due Congregazioni religiose.

Dopo l'incontro con il prelato, P. Rampazzo si è recato al porto di Palermo per imbarcarsi alla volta di Napoli, per poi proseguire il viaggio di rientro a Roma, presso la Curia Generalizia.

Circoscrizione: