VI GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Domenica XXXIII del Tempo Ordinario - 13 novembre 2022

Il nostro Padre Fondatore ci ha insegnato a vedere nei Poveri Gesù Cristo. Egli ha donato la sua vita al Rogate per la salvezza dei piccoli e dei poveri di tutto il mondo. Dobbiamo ritenere che ha sognato la Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni e ora dal Cielo guarda con gioia la Giornata Mondiale dei Poveri, istituita da Papa Francesco a conclusione del Giubileo della Misericordia. Viviamo questa Giornata con i sentimenti di Gesù e di Padre Annibale.   Riportiamo l’inizio del

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO

Gesù Cristo si è fatto povero per voi (cfr 2 Cor 8,9)

1. «Gesù Cristo […] si è fatto povero per voi» (cfr 2 Cor 8,9). Con queste parole l’apostolo Paolo si rivolge ai primi cristiani di Corinto, per dare fondamento al loro impegno di solidarietà con i fratelli bisognosi. La Giornata Mondiale dei Poveri torna anche quest’anno come sana provocazione per aiutarci a riflettere sul nostro stile di vita e sulle tante povertà del momento presente.

Qualche mese fa, il mondo stava uscendo dalla tempesta della pandemia, mostrando segni di recupero economico che avrebbe restituito sollievo a milioni di persone impoverite dalla perdita del lavoro. Si apriva uno squarcio di sereno che, senza far dimenticare il dolore per la perdita dei propri cari, prometteva di poter tornare finalmente alle relazioni interpersonali dirette, a incontrarsi di nuovo senza più vincoli o restrizioni. Ed ecco che una nuova sciagura si è affacciata all’orizzonte, destinata ad imporre al mondo un scenario diverso.

La guerra in Ucraina è venuta ad aggiungersi alle guerre regionali che in questi anni stanno mietendo morte e distruzione. Ma qui il quadro si presenta più complesso per il diretto intervento di una “superpotenza”, che intende imporre la sua volontà contro il principio dell’autodeterminazione dei popoli. Si ripetono scene di tragica memoria e ancora una volta i ricatti reciproci di alcuni potenti coprono la voce dell’umanità che invoca la pace. (vedi allegato)

Le illustrazioni, dal tratto inconfondibile, sono di P. Leitão de Souza, Consigliere Generale per il Rogate.

Allegati: 
Circoscrizione: