Soccorso ai fratelli profughi dell’Ucraina

Il Padre Generale, P. Bruno Rampazzo, con la lettera circolare del 3 marzo 2022, chiama tutti noi alla vicinanza all’Ucraina nella guerra con la preghiera e la solidarietà.

Carissimi Confratelli,

                                    da giorni dall’Ucraina ci giungono continuamente le terribili notizie delle devastazioni che la guerra sta provocando in quella nazione e che sta causando un grande esodo, con la dolorosa divisione di tante famiglie. Sarebbero 600.000 i profughi che in questi ultimi giorni hanno lasciato la loro patria e la maggior parte, circa 400.000, hanno trovato rifugio in Polonia, altri in Moldavia, Romania e Slovacchia. Non pochi giungeranno prevedibilmente anche nel Nord Italia.

            Stiamo condividendo la sofferenza di questi nostri fratelli con la nostra preghiera e, come ci ha esortato Papa Francesco, anche con il digiuno, armi spirituali particolarmente preziose in questo tempo di Quaresima.

            La Provincia Sant’Antonio, che è presente in Polonia con le Comunità di Cracovia e di Varsavia, e in Slovacchia, con la Comunità di Presŏv, si sta aprendo generosamente in questa accoglienza, promuovendo anche la collaborazione di persone ed enti aperti a questa azione di solidarietà.

            “Ero forestiero e mi avete ospitato” (Mt 25, 35). Padre Annibale, che ha vissuto in modo pieno questa parola del Signore, ci chiede di fare quanto ci è possibile per asciugare le lacrime di questi nostri fratelli e sorelle.

            Vi invito, perciò, a farvi strumento della Divina Provvidenza ed a manifestare la vostra solidarietà a favore di questi fratelli in questa terribile prova che stanno vivendo. Siamo certi che il Signore ricompenserà la nostra generosità.

            Il vostro contributo sarà indirizzato a Curia Generalizia Padri Rogazionisti – Via Tuscolana 167 - 00182 Roma – IBAN IT66 Z   01030  03207 000000913363 

Swift: PASCITM1RM7 – Il conto è aperto presso la Banca Monte dei Paschi di Siena – Agenzia 7 di 00173 Roma – Via Tuscolana 316.

            L’Economo Generale, P. Gioacchino Chiapperini, farà riferimento nel trasferimento dei soccorsi al Superiore Provinciale della Provincia Sant’Antonio, P. Eros Borile. A sua volta, nella Provincia Sant’Antonio è stato indicato come riferimento P. Marcin Bajda.

            Vi ringrazio fin d’ora per la vostra generosa partecipazione, vi rinnovo l’augurio di una santa Quaresima e porgo cordiali saluti nel Signore.

                                               P. Bruno Rampazzo, R.C.J.  Sup. Gen.

 

Allegati: 
AnexoTamanho
PDF icon 50-2022-en.pdf561.66 KB
PDF icon 50-2022-es.pdf579.16 KB
PDF icon 50-2022-fr.pdf577.28 KB
PDF icon 50-2022-pt.pdf575.46 KB
PDF icon 50-2022-it.pdf582.12 KB
Circoscrizione: